Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

La corsa dell'Ora

LacorsadelloraHa raccontato per anni l’intreccio di poteri e interessi tra la mafia e la politica in terra di Sicilia, dando voce all’impegno di una generazione di intellettuali e artisti, da Sciascia a Consolo, da Dolci a Guttuso, interpreti di una stagione di grandi cambiamenti sociali e civili. Il quotidiano palermitano L’Ora è stato luogo e strumento di grandi battaglie antimafia e grande scuola di giornalismo che ha avuto in Vittorio Nisticò, direttore del quotidiano, il suo perno per un ventennio. Un periodo, tra il 1954 ed il 1975, che è stato raccontato in un docu-film, “La corsa dell’Ora”, da Antonio Bellia. Prodotto da Demetra produzioni SAS e da Marvin Film SRL con la collaborazione della Fondazione Archivio Movimento Operaio (AAMOD), il docu-film ha per protagonista Pippo Delbono nei panni di Nisticò.

Giovedì 19 aprile alle ore 18, all’interno della sala Zavattini, negli spazi della Fondazione AAMOD (via Ostiense 106, Roma – Centrale Montemartini) sarà possibile assistere alla proiezione del docu-film e partecipare di seguito al dibattito che vede la presenza dello stesso regista, di Marcello Sorgi e Maurizio Di Rienzo e che ha come tema proprio il mezzo della parola contro i soprusi di potere e gli attacchi alla democrazia. L’incontro è aperto liberamente al pubblico, fino ad esaurimento posti.

Visite: 80

CinemaDays 2018

cinemadaysDa lunedì 9 a giovedì 12 aprile una buona opportunità per andare al cinema: tornano i CinemaDays, con ingresso in tutte le sale aderenti al prezzo speciale di 3 euro. L’iniziatibva, promossa dal ministero dei Beni culturali insieme a produttori, distributori ed esercenti cinematografici, lo scorso anno ha avuto l’effetto di attrarre molto pubblico, soprattutto giovane, nelle sale: 8 milioni in n 9 giorni. Oltre duemila schermi hanno aderito. Dalla promozione sono escluse soltanto le iniziative speciali e le visioni in 3D, che godranno comunque di una tariffa agevolata, comunicata direttamente alla cassa.

CinemaDays.it

Visite: 42

Cinecittà si Mostra: i luoghi segreti degli studios

cinecittDal 7 al 28 Aprile, i "luoghi segreti" degli Studios di Cinecittà aprono ai visitatori. Per quattro weekend ( ed anche il 25 aprile e il 1° maggio), i luoghi dove prende vita il cinema, reparti scenografie, attrezzerie, Cinegarden e palazzine storiche, quelli per gli addetti ai lavori, per intenderci, saranno visitabili acquistando il biglietto di “Cinecittà si Mostra”, che include i grandi set all’aperto e le mostre permanenti. In compagnia di guide qualificate, gli ospiti potranno visitare una location diversa per ciascun weekend: si comincia il 7-8 aprile con il Cinegarden, dove nascono allestimenti floreali per il cinema e la televisione. Il 14-15 aprile sarà il turno dell’Attrezzeria per conoscere il lavoro del set decorator e scoprire statue, monili e oggetti d’arredo di epoche e stili diversi, dalla Roma imperiale all’antico Egitto; il 21-22 aprile apriranno al pubblico per la prima volta le stanze della Palazzina Presidenziale di Cinecittà, gioiello dell’architettura degli anni ’30, dove vengono conservati arredi, bozzetti scenografici ed elementi scenici. A chiudere il ciclo, il 28-29 aprile, la Falegnameria dove un maestro artigiano spiegherà la lavorazione dietro alla realizzazione di un scenografia. Visite speciali in famiglia per le festività del Giorno della Liberazione (25 aprile) e per la Festa dei Lavoratori (1° maggio).

 

CINECITTÀ SI MOSTRA – CINECITTÀ SEGRETA

Studi di Cinecittà – Roma, Via Tuscolana 1055

BIGLIETTI
Mostra e visita guidata ai set:
Adulti 15,00 euro – Bambini (da 6 a 12 anni) 5,00 euro. Sotto ai 5 anni gratis.
Biglietto Famiglia 35,00 euro (valido per 2 adulti + 2 ragazzi fino ai 18 anni)

Visite: 68

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000