Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

L’Estate in biblioteca, il cinema legge il mondo

biblioUna rassegna di film d’autore negli spazi delle biblioteche comunali di Roma. Dal 19 luglio al 27 settembre, l’Associazione Methexis, in collaborazione con le Biblioteche di Roma e il MedFilm Festival, propone L’Estate in biblioteca, il Cinema legge il mondo, una rassegna di 20 film tra lungometraggi e cortometraggi che avrà luogo presso le Biblioteche di Roma di Valle Aurelia, Goffredo Mameli, e presso le Biblioteche in carcere di Rebibbia Femminile, Rebibbia Terza Casa, IPM Casal del Marmo.

 “Il cinema legge il mondo, perché il mondo ci guarda e ci riguarda – dice il direttore artistico della manifestazione, Ginella Vocca - dalla Norvegia al Marocco, dalla Spagna al Belgio, passando per la Siria, l’Algeria, la Tunisia, Israele e la Croazia, fino all’Italia, la rassegna entra dalle biblioteche comunali per arricchirne l’offerta culturale con una panoramica varia e interessante della produzione cinematografica contemporanea, attraverso una pluralità di linguaggi, formati e generi”

Le proiezioni saranno recedute da un “AperiCinema”, incontri di approfondimento sui temi proposti dal film del giorno, con gli interventi di Mario Sesti, Giona A. Nazzaro, Federico Pontiggia, Veronica Flora e Alessandro Zoppo.


Sito ufficiale: medfilmfestival.org
Pagina FB: https://www.facebook.com/estateinbiblioteca/
Twitter @estateinbiblioteca
#estateinbiblioteca

IL PROGRAMMA

Giovedì 19 Luglio
Biblioteca Goffredo Mameli (Via del Pigneto, 22)
ore 19:00 AperiCinema con Mario Sesti.
ore 20:00 L'intrusa di Leonardo Di Costanzo

Mercoledì 25 Luglio
Biblioteca Goffredo Mameli (Via del Pigneto, 22)
ore 19:00 AperiCinema con Federico Pontiggia.
ore 20:00 A Ciambra di Jonas Carpignano

Giovedì 26 Luglio
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Federico Pontiggia.
ore 19:00 Summer 1993 di Carla Simón

Lunedì 30 Luglio
Biblioteca Casa Circondariale Femminile di Rebibbia (Via Bartolo Longo, 92)
ore 15:00 Sami Blood di Amanda Kernell
A cura di Veronica Flora.

Lunedì 27 Agosto
Biblioteca dell'Istituto Penale Minorile (IPM) Casal del Marmo (via G. Barellai 140)
ore 15:00 Il più grande sogno di Michele Vannucci
A cura di Veronica Flora, con il cast del film.

Giovedì 6 Settembre
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Alessandro Zoppo.
ore 19:00 Made in Med: Cortometraggi dal Mediterraneo
La recita di Guido Lombardi
Il legionario di Hleb Papou
Yaman di Amer Albarzawi
Jululu di Michele Cinque
Aya di Moufida Fedhila
Burning di Slimane Bounia

Giovedì 13 Settembre
Biblioteca Goffredo Mameli (Via del Pigneto, 22)
ore 19:00 AperiCinema con Mario Sesti.
ore 20:00 La bella e le bestie di Kaouther Ben Hania

Venerdì 21 Settembre
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Giona Nazzaro.
ore 19:00 Veleno di Diego Olivares

Mercoledì 26 Settembre
Biblioteca Valle Aurelia (Viale di Valle Aurelia, 129)
ore 18:00 AperiCinema con Alessandro Zoppo.
ore 19:00 Made in Med: Cortometraggi dal Mediterraneo
Omar di Noa Gottesman e Asaf Schwartz
Into the Blue di Antoneta Alamat Kusijanovic
Joy di Daniele Gaglianone
Behind the Wall di Karima Zoubir
Piove di Ciro D'Emilio
Lydia di Anita Lewton-Moukkes

Giovedì 27 Settembre
Biblioteca di Rebibbia Terza Casa (Via Bartolo Longo, 78)
ore 15:00 Ammore e malavita
di Antonio e Marco Manetti
Alla presenza dei Manetti Bros.

Visite: 243

Maturità: 490mila alla prova degli esami

EsamPer 490mila ragazzi italiani sta arrivando il giorno che li segnerà a lungo e non scorderanno mai: l’inizio degli esami di maturità. Mercoledì 20 giugno alle ore 8.30 si comincia per tutti con la prova scritta di italiano. Non tutti gli studenti del quinto anno arriveranno al cospetto delle commissioni d’esame. Sono infatti circa 20mila quelli non ammessi che dovranno ripetere l’anno e rinviare quindi l’appuntamento con il diploma. Ad attenderli troveranno alcune novità, quelle introdotte dalla più recente riforma, che prevede due sole prove scritte e tempi più celeri. Quella di quest’anno è dunque l’ultima maturità con le vecchie regole, con gli orali che si protrarranno fino a metà luglio.Intanto, mentre tra gli studenti cresce la tensione che culminerà nella “notte prima degli esami”, per gli insegnanti delle commissioni il lavoro preparatorio è in corso da giorni, accompagnato dal consueto “rito” delle rinunce e delle sostituzioni. Dopo la prova di italiano, la prova di indirizzo ed il quizzone, ovvero la terza prova scritta, che dal prossimo anno sparirà, contribuendo ad accorciare la durata degli esami e dare così più tempo agli studenti di studiare in vista dei test di ammissione all’università.
Un’ultima nota sui costi: per pagare i circa 130mila insegnati impegnati (quasi 13mila presidenti di commissione, 38.595 commissari esterni e 77.190 membri interni), il Ministero impegnerà quasi 120 milioni di euro.

Visite: 129

Di nuovo al voto: il 10 giugno tornata amministrativa

ElezioniComunaliDomenica 10 giugno si vota. L’eterna campagna elettorale che si svolge nel nostro paese, culminerà domenica prossima in una nuova tornata di voto amministrativo che coinvolgerà 762 comuni italiani. 6.749.654 i cittadini chiamati alle urne per eleggere i sindaci e i consigli comunali. In molti casi, laddove è previsto il ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci, si tornerà a votare domenica 24 giugno. Dei 761 comuni chiamati al voto, 2 sono capoluoghi di provincia, 1 capoluogo di regione, 109 sono città superiori ai 15mila abitanti e 652 comuni pari o inferiori a 15.000 abitanti. Si tratta di un primo banco di prova per la nuova alleanza di governo e per verificare la tenuta dei partiti dopo le elezioni politiche di marzo, i tre mesi di crisi politica che sono seguiti e le tornate amministrative che nel frattempo hanno chiamato al voto i cittadini di Friuli Venezia Giulia, Molise e Valle d’Aosta.
I capoluoghi di provincia interessati:
Nord: Brescia, Sondrio, Imperia, Treviso, Vicenza
Centro: Massa, Pisa, Siena, Ancona, Terni, Viterbo, Teramo
Sud e isole: Avellino, Barletta, Brindisi, Catania, Messina, Ragusa, Siracusa e Trapani.

Nel Lazio 47 i comuni chiamati al voto (quasi 850mila elettori), con il PD (e gli alleati), impegnato a difendere, con poche speranze, l’ultimo capoluogo della regione ancora con un governo di centrosinistra. Otto gli aspiranti sindaco, con 18 liste e 550 candidati in corsa per il Consiglio. Importante anche il test di Fiumicino, tra i centri più popolosi della regione, dove il Dem Esterino Montino corre per ottenere un secondo mandato.Per il Movimento 5 Stelle l’attesa nel Lazio è rivolta soprattutto al voto di Pomezia, dove Fabio Fucci, fuori dal M5S, corre per il terzo mandato sostenuta da una lista civica.Il 10 giugno si vota anche a Roma per rinnovare i consigli del III e dell’VIII municipio di Roma Capitale, sciolti dopo che per diversi motivi sono entrate in crisi le amministrazioni 5 Stelle.

I seggi rimangono aperti dalle 7 alle 23. Lo scrutinio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi.

Visite: 167

Radio Colonna

Meteo Lazio

Seguici su Facebook

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000