Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

Maturità: 490mila alla prova degli esami

EsamPer 490mila ragazzi italiani sta arrivando il giorno che li segnerà a lungo e non scorderanno mai: l’inizio degli esami di maturità. Mercoledì 20 giugno alle ore 8.30 si comincia per tutti con la prova scritta di italiano. Non tutti gli studenti del quinto anno arriveranno al cospetto delle commissioni d’esame. Sono infatti circa 20mila quelli non ammessi che dovranno ripetere l’anno e rinviare quindi l’appuntamento con il diploma. Ad attenderli troveranno alcune novità, quelle introdotte dalla più recente riforma, che prevede due sole prove scritte e tempi più celeri. Quella di quest’anno è dunque l’ultima maturità con le vecchie regole, con gli orali che si protrarranno fino a metà luglio.Intanto, mentre tra gli studenti cresce la tensione che culminerà nella “notte prima degli esami”, per gli insegnanti delle commissioni il lavoro preparatorio è in corso da giorni, accompagnato dal consueto “rito” delle rinunce e delle sostituzioni. Dopo la prova di italiano, la prova di indirizzo ed il quizzone, ovvero la terza prova scritta, che dal prossimo anno sparirà, contribuendo ad accorciare la durata degli esami e dare così più tempo agli studenti di studiare in vista dei test di ammissione all’università.
Un’ultima nota sui costi: per pagare i circa 130mila insegnati impegnati (quasi 13mila presidenti di commissione, 38.595 commissari esterni e 77.190 membri interni), il Ministero impegnerà quasi 120 milioni di euro.

Meteo Lazio

Seguici su Facebook

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000