Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

Tiziano Sclavi: Le voci dell'acqua

sclavi2Ormai prossimo ai 66 anni, Tiziano Sclavi nella sua vita è stato tante cose: giornalista, sceneggiatore televisivo, paroliere, autore di racconti e romanzi. Ma è soprattutto l’'ideatore del più amato personaggio italiano del mondo dei fumetti: Dylan Dog. Da molti anni Sclavi salvo rare occasioni non scrive più ed ha perciò destato molta sorpresa l’uscita il 10 gennaio scorso del primo graphic novel della sua storia. Si intitola “Le voci dell'acqua” una storia drammatica, inquietante, carica di umorismo nero. E’ illustrato dai disegni di Werther Dell'Edera ed è pubblicato da Feltrinelli Comics. Sclavi tornerà presto anche con una miniserie in sei numeri di Dylan Dog, “I racconti di domani” scritta per la Bonelli, con cui, stando a quanto da lui stesso dichiarato, intrattiene, al momento, rapporti tutt’altro che facili.

sclavi

La trama: Sotto una pioggia insistente, che sembra destinata a non placarsi mai, Stavros si muove per le strade di una città oscura e tenebrosa, tormentato da misteriose voci, forse segno della sua pazzia. O forse di una pazzia più vasta, collettiva, che contagia chiunque lo circondi….

Tiziano Sclavi  con “Dylan Dog” ha dato vita ad uno dei personaggi di maggiore successo del fumetto contemporaneo. Amato da generazioni di lettori, ha ispirato musicisti, registi, romanzieri e intellettuali

Werther Dell’Edera si è affermato come disegnatore con serie come “Detective Dante” e “John Doe”, per poi entrare nel gruppo di Sergio Bonelli Editore con “Orfani” e “Dylan Dog”. Ha pubblicato con tutte le maggiori case editrici di fumetto americane( Marvel, DC Comics…).

Visite: 361

Il caso Cucchi in un graphic novel

cucchi 1Caso Cucchi: dopo il cinema la graphic novel. Arriva in libreria il 12 novembre “Il Buio, la lunga notte di Stefano Cucchi” (Round Robin editore), un'opera a fumetti, con la prefazione di Ilaria Cucchi, firmato dalla giornalista Floriana Bulfon e dall'autore noir e sceneggiatore Emanuele Bissattini, con i disegni di Domenico Esposito e Claudia Giuliani. Il graphic novel ricostruisce gli ultimi sette giorni di vita di Stefano Cucchi, morto il 22 ottobre 2009 nel reparto penitenziario dell'Ospedale Sandro Pertini di Roma, e ripercorre l'intera vicenda processuale, fino ai recenti clamorosi sviluppi con le rivelazioni di un carabiniere che hanno confermato la tesi del pestaggio da parte di esponenti delle forze dell’ordine, sempre sostenuta dalla famiglia.

Scrive Ilaria Cucchi nella presentazione: "La ricostruzione di ciò che è accaduto per noi è stato davvero il Buio. Il Buio in cui ci siamo trovati per tutte quelle ore e quei giorni prima di vedere il corpo martoriato di mio Fratello Stefano. Il buio durato nove anni prima che un elemento portasse alla definizione di una verità che speriamo venga presto accertata. Il potere di questo fumetto è di interpretare e descrivere anni di indagini e depistaggi che finalmente riprendono luce dopo nove lunghissimi anni. Una notte lunghissima per tutta la nostra famiglia".

cucchi 2

Visite: 199

Mario Tozzi racconta le “perle d’Italia”

Mario Tozzi 2C’è un’Italia che resiste: scenari naturali che nonostante tutto, hanno custodito la loro verginità dall'azione spesso selvaggia dell'uomo. Un’Italia intatta, segnata da impareggiabile bellezza, raccontata in un libro, “L’Italia intatta” (Mondadori, pp.432, euro 19,50), scritto da un geologo, conosciuto dal grande pubblico per alcuni programmi televisivi come di divulgazione scientifica di segno ambientalista : Mario Tozzi.

Nel suo libro, Tozzi descrive i paradossi di un paese dove convivono straordinarie bellezze ambientali e artistiche ed un’azione dell’uomo che ha portato al più elevato consumo di suolo d'Europa, dove solo il 29% degli 8000 chilometri di coste non è stato colonizzato. Un’Italia oltraggiata dal turismo di massa mordi e fuggi, delle grandi navi da crociera e dei bus che invadono i centri storici delle città. Percorrendo in lungo ed in largo la penisola, in tanta bruttezza Tozzi ha trovato anche molte oasi di armonia, un tesoro inaspettato, che con il suo volume vuole condividere con i lettori. Non è una guida di viaggio, come lui stesso tende a precisare, ma un altro modo di guardare luoghi che pensavamo di conoscere. "L' Italia intatta" è un invito a muoversi a piedi, o al massimo in treno, alla scoperta di luoghi in cui protagonista è la Natura. Che, chiarisce l' autore, è cosa diversa dal paesaggio, risultato dell'intervento dell' uomo sull' ambiente naturale. Zone preservate dai vincoli, siano essi le riserve di caccia, i divieti imposti dalle servitù militari, o le concessioni minerarie. Ma ciò che pèiù di altro ha consentito la tutela di questi luoghi è stata l’istituzione delle aree protette e dei Parchi. Tozzi, che è direttore del Parco regionale dell'Appia Antica, spiega che i 29 parchi nazionali italiani e le riserve naturali favoriscono lo sviluppo, il turismo e l' economia, e rappresentano un baluardo per la conservazione della biodiversità e contro la desertificazione.

tozzi

Visite: 253

Meteo Lazio

Seguici su Facebook

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000