Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

Angela Rodicio: La vera storia di Don Chisciotte (audio)

rodicio400 anni fa, il 23 aprile 1616, moriva Miguel de Cervantes, romanziere, poeta e drammaturgo spagnolo, conosciuto, soprattutto, per il Don Chisciotte della Mancia, uno dei capolavori della letteratura mondiale di ogni tempo. In vista di questo anniversario, una delle più conosciute e popolari giornaliste spagnole, Angela Rodicio, ha dato alle stampe “L'amore perduto di Cervantes. La vera storia di Don Chisciotte e Dulcinea”, una sorta di inchiesta letteraria, come l’ha lei stessa definita, sospesa tra realtà e finzione, nella quale Cervantes diventa il protagonista di una storia d’amore. Tutto nasce e si svolge in luoghi a lungo frequentati dalla Rodicio da inviata di guerra durante i conflitti che hanno lacerato i Balcani. Il nesso tra Cervantes ed i Balcani? Nella sua ricerca, la Rodicio scopre lungo le coste del Montenegro una piccola cittadina, Ulcinj, antica roccaforte veneziana al tempo chiamata Dulcigno e che proprio in quei luoghi Cervantes era stato prigioniero dopo la battaglia di Lepanto del 1571 alla quale il romanziere partecipò arruolato nella flotta della Lega Santa. Evidente la somiglianza del nome della cittadina con quello della Dulcinea amata da don Chisciotte: "Quando ne parla – ci ha detto ospite della nostra radio Angela Rodicio - Cervantes definisce il suo nome armonioso, peregrino e significativo e ci fa capire che quel personaggio enigmatico non è altro che un luogo, l'incarnazione letteraria di una vicenda realmente accaduta". 

 

Meteo Lazio

Seguici su Facebook

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000