Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

Effetto Raggi: nei Municipi III e VIII giù M5s

ciaccheriA Roma insieme a I e il II Municipio, il centrosinistra governerà anche all’ VIII. Nelle elezioni svoltesi ieri mel Municipio hc comprende Ostiense, Garbatella, San Paolo, Tor Marancia, Grottaperfetta Amedeo Ciaccheri candidato del centrosinistra ha vinto al primo turno con il 53,92%, conquistando così la poltrona di presidente. Ciaccheri ha ldoppiato in consensi il candidato del centrodestra Simone Foglio, lasciando ancor più lontano Enrico Lupardini del Movimento 5 Stelle. Assai bassa l’affluenza al voto intorno al 28%.

Dovranno invece passare per il ballottaggio nel Municipio III (Montesacro, Talenti, Fidene, Serpentara, Conca d'Oro, Tufello, Settebagni, Bufalotta) il candidato del centrosinistra Giovanni Caudo e quello del centrodestra, il leghista Francesco Maria Bova. Il primo., ex assessore nella giunta Marino ha ottenuto il 41,52% dei voti contro il 34,22% del secondo. Resta fuori dal ballottaggio, con solo il 19,30%, Roberta Capoccioni del M5s, presidente della giunta uscente. Una sconfitta pesante per la giunta Raggi, per la quale secondo il neo-presidente dell’VIII Municipio, Fiaccheri, il voto di ieri “è la risposta dei cittadini al malgoverno e all’incapacità dell’amministrazione capitolina e vale come un avviso di sfratto per la Raggi”.

Visite: 140

Roma Pride 2018: nel segno della Resistenza

rpSarà, come ogni anno, una grande parata colorata, un serpentone  di 18 carri con tanta musica  e paillettes. Ma quest’anno il Roma Pride sarà nel segno della Resistenza, dedicato alle partigiane e ai partigiani che hanno combattuto per liberare l'Italia dai fascisti e dai tedeschi. L’appuntamento è per le 15.00 del 9 giugno in piazza della Repubblica. Da qui si muoverà il corteo che si concluderà a Piazza della Madonna di Loreto. In testa ci  sarà il carro del Coordinamento Roma Pride, da dove una Drag Queen leggerà i passi più importanti del documento politico dell’iniziativa di quest’anno che ricorderà quegli uomini e quelle donne che più di 70 anni fa, diedero vita alla lotta di liberazione partigiana. Un modo per ricordare che odio e xenofobia vanno combattuti sempre, senza mai abbassare la guardia, soprattutto in un momento nel quale si diffonde l’ostilità verso migranti, rom, persone Lgbt. La madrina dell’evento è Sabrina Impacciatore. Chiuderà la giornata “Adoro Love Editino” il party ufficiale del Roma Pride che si aprirà con il concerto di Sabrina Salerno.Tra le adesioni quella del governatore del Lazio, Nicola Zingaretti e del vice sindaco di Roma Capitale Luca Bergamo. Non ci sarà invece neanche quest'anno  la sindaca Virginia  Raggi, al centro delle polemiche in seguito al casodella mancata iscrizione all'Anagrafe capitolina di entrambe le mamme di una bambina concepita all'estero con l'eterologa. 


 

Visite: 77

Messaggio violento: rimuovete i cartelloni!

stop abortoUna foto in bianco e nero, due mani che cingono la pancia di una donna incinta e una scritta : “L’aborto è la prima causa di femminicidio nel mondo #stopaborto”. Il cartellone apparso sulla via Salaria dell’associazione spagnola prolife”Citizen Go”, sta scatenando un feroci polemiche. Si tratta di una campagna shock che dovrebbe continuare nei prossimi giorni sui social e in strada in vista della marcia per la vita di sabato 19 maggio a Roma alle 14.30 a Piazza della Repubblica, promossa dai movimenti pro-life, a pochi giorni dal 40esimo anniversario dell’introduzione della legge 194.

Ad insorgere sono associazioni e forze politiche con molti che invitano il Comune di Roma a rimuovere i cartelloni. Lo chiede la responsabile delle Politiche di genere della Cgil nazionale, Loredana Taddei, ma anche la senatrice PD Monica Cirinnà e con lei la consigliera regionale Marta Le onori: “è un messaggio violento che attacca direttamente le donne. È preoccupante che questi manifesti appaiano in città con sempre maggior frequenza". Il Campidoglio pur associandosi alle critiche, da parte sua fa sapere che "il messaggio è stato affisso in impianti che non sono nella diretta gestione di Roma Capitale”. In questi casi l'affissione non è soggetta ad un'autorizzazione.

Visite: 100

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000