Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

Messaggio violento: rimuovete i cartelloni!

stop abortoUna foto in bianco e nero, due mani che cingono la pancia di una donna incinta e una scritta : “L’aborto è la prima causa di femminicidio nel mondo #stopaborto”. Il cartellone apparso sulla via Salaria dell’associazione spagnola prolife”Citizen Go”, sta scatenando un feroci polemiche. Si tratta di una campagna shock che dovrebbe continuare nei prossimi giorni sui social e in strada in vista della marcia per la vita di sabato 19 maggio a Roma alle 14.30 a Piazza della Repubblica, promossa dai movimenti pro-life, a pochi giorni dal 40esimo anniversario dell’introduzione della legge 194.

Ad insorgere sono associazioni e forze politiche con molti che invitano il Comune di Roma a rimuovere i cartelloni. Lo chiede la responsabile delle Politiche di genere della Cgil nazionale, Loredana Taddei, ma anche la senatrice PD Monica Cirinnà e con lei la consigliera regionale Marta Le onori: “è un messaggio violento che attacca direttamente le donne. È preoccupante che questi manifesti appaiano in città con sempre maggior frequenza". Il Campidoglio pur associandosi alle critiche, da parte sua fa sapere che "il messaggio è stato affisso in impianti che non sono nella diretta gestione di Roma Capitale”. In questi casi l'affissione non è soggetta ad un'autorizzazione.

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000