TV: il ritorno di Rocco Schiavone

Marco Giallini torna ad indossare i panni di Rocco Schiavone, l’anticonformista vicequestore della Polizia di Stato nato dalla penna di Antonio Manzini. Siamo alla terza stagione della serie Tv, che con la regia di Simone Spada, da mercoledì 2 ottobre alle 21.20, andrà in onda, per quattro settimane, su Rai2. In questa stagione, più malinconico che mai, Schiavone, romano “costretto” a fare il poliziotto tra le montagne innevate della Val D'Aosta, si sente abbandonato da tutti, anche dagli amici. Pochi i cambiamenti: tra questi su tutti, la comparsa di un nuovo personaggio, una giornalista interpretata da Valeria Solarino, che indaga sul passato del vicequestore. Tutto riparte dal finale drammatico della stagione precedente. Rocco è in profonda crisi esistenziale per essere stato tradito da Caterina, l'unica persona a cui aveva aperto il suo cuore. Sembra essere stato abbandonato anche dai suoi amici, che ormai vedono in lui più la figura dello "sbirro" che quella dell'amico…