Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

5 novembre: Ostia al voto

Ostia9 candidati presidente sostenuti da 16 liste per un totale di 372 candidati consiglieri, che aspirano a uno dei 24 scranni in palio nel consiglio municipale. Sono alcuni dei numeri delle elezioni per il Municipio X di Roma, quello di Ostia, ma anche Acilia, Dragona e Infernetto, che il prossimo 5 novembre tornerà al voto dopo due anni di commissariamento, seguito allo scioglimento per mafia. 180mila gli elettori chiamati alle urne dalle 7 alle 23.
Un voto che ha anche il valore di un test per l’amministrazione Raggi e le forze politiche capitoline, con qualcuno che si spinge addirrittura a dargli il valore di un test nazionale, al pari del voto siciliano. 
Criminalità, degrado, rilancio dell’economia del mare, maggiore autonomia dal Campidoglio, alcuni dei temi al centro della campagna elettorale, che, a fronte di un centrodestra unito vede la sinistra sostenere candidati diversi. Giuliana Di Pillo per il Movimento 5 Stelle cerca di confermare il successo ottenuto dal Movimento alle ultime elezioni per il Campidoglio, mentre la sorpresa potrebbe arrivare dal candidato dell’estrema destra di Casapound, Luca Marsella.

I candidati-presidenti:
Monica Picca per la coalizione di centro-destra; Athos De Luca per il Partito Democratico; Giuliana Di Pillo per il Movimento 5 Stelle; Luca Marsella per Casa Pound; Franco De Donno; Andrea Bozzi; Giovanni Fiori;Eugenio Bellomo e Marco Lombardi.

 

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000