Radio Città Futura

Ultimaora
A+ A A-

Roma aspetta la Lega: a modo suo

roma aspettaRoma, 8 dicembre, ore 11, piazza del Popolo: arriva la Lega. Per il giorno dell’Immacolata Matteo Salvini ha convocato una grande manifestazione nella Capitale con l’intento di sostenere l’azione del carroccio al governo del paese, soprattutto sui temi della sicurezza e dell’immigrazione, ma anche per dare slancio ad un tentativo in atto da tempo: radicare la Lega su un territorio quello romano, da sempre ostico per le istanze salviniane.

La macchina organizzativa è in azione da settimane per garantire la piena riuscita dell’iniziativa, organizzando, in primo luogo, l’arrivo dio militanti leghisti da altre regioni. In atto anche una campagna social, che ha scelto come “testimonial” non consenzienti alcune personalità, da Saviano a Renzi, da Fazio a Toscani, dalla Boldrini fino al rapper Salmo, indicati dalla Lega come “nemici” che non saranno in piazza quel giorno.

lui

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma Salvini ed i suoi uomini della comunicazione con l’avvicinarsi dell’8 devono fare i conti con altri nemici dichiarati. Chi sono? Si chiamano Giulio Cesare, Giordano Bruno, Sora Lella ed altri simboli di romanità comparsi su manifesti affissi per le strade della città e sui social, che a sostegno della campagna #Romanonfalastupida, si domandano: “Ma che davero?” Per il busto di Giulio Cesare la manifestazione leghista a Roma “ E’ n’artra cortellata!”, mentre per la sorella di Aldo Fabrizi “E’ come la carbonara co’ la panna!”.

roma 2

Visite: 62

#Ciboperunire: pace e dialogo si costruiscono a tavola

ciboIl cibo, gli chef, i talent dedicati alla cucina, monopolizzano i palinsesti televisivi e spesso le nostre discussioni. Sono il segno, comunque la si pensi in proposito, di quanto le possibilità e le scelte in tema di alimentazione rivelino dell’identità di una persona e di una comunità. Di cibo, di un sano ed equilibrato rapporto con esso, della necessità di “tornare a dargli il giusto valore e significato”, si è discusso a Roma in una giornata di studio promossa dall’associazione di giornalismo ambientale “Greenaccord Onlus”, in collaborazione con ARSIAL, l’Agenzia regionale per lo Sviluppo e Innovazione dell’Agricoltura del Lazio. Nel corso della giornata che ha visto la partecipazione di diverse scolaresche della regione, esperti ed esponenti di comunità religiose hanno discusso del cibo come strumento di dialogo, di inclusione, di contrasto ad ogni forma di intolleranza. Nel corso della storia, hanno evidenziato i relatori, il cibo ha sempre rappresentato un elemento di conoscenza delle persone e delle loro culture, consentendo di sperare barriere e pregiudizi.
Tra i relatori, anche il Presidente di ARSIAL, Antonio Rosati.

 

rosati    

Visite: 105

Natale: anche Roma ha i suoi mercatini

Inverno incantato allAuditorium L’atmosfera non è certo la stessa di alcune città del nord Europa, dove i profumi ed i sapori dei mercatini pervadono i centri storici, rendendo quei luoghi mete turistiche popolari e gettonate, ma anche a Roma tutto è pronto per i Mercatini di Natale. Il primo fine settimana di dicembre sarà per molti l’ora X per aprire gli stand di decorazioni natalizie, souvenir, prodotti dell’artigianato specialità regionali enogastronomiche. Ecco qualche suggerimento su dove andare e cosa trovare:
al Parco della Musica, fino all'Epifania , apre i battenti il Villaggio del Natale con una ventina di stand , ma soprattutto come da tradizione da alcuni anni, con la pista sul ghiaccio nell’area della cavea. Non distante, nel segno del Natale con brindisi e panettone per i visitatori, anche il mercato tradizionale del Borghetto Flaminio.
A due passi dalla stadio Flaminio, alle Officine Farneto, da venerdì a domenica c'è la prima edizione di “Urban Bazar Christmas Time” con 50 espositori e tantissime creazioni natalizie rigorosamente artigianali”. Numeri simili ha anche il “Pandorino Christmas Festival” al Circolo degli Illuminati in via Libetta. Per i più piccoli anche un teatrino con i burattini. Originale il Mercatino Giapponese di Natale da Dozoo in via Palermo con tutte specialità del Sol Levante, così come quello che animerà il primo week end di dicembre gli spazi di Palazzo Colonna, con il ritorno per il secondo anno dei francesi di Violette Sauvage con lo Special Christmas Event. Cento espositori per un usato di sicura qualità. E poi ancora il Natale di Piazza Mazzini dall’1 al 26 e a Porta Pia la Fanfara dei Bersaglieri ad impreziosire un mercatino che dopo il primo settimana di dicembre tornerà ad animarsi dal 18 al 23.

Visite: 63

Meteo Lazio

Seguici su Facebook

Roma Citta' Futura s.c.p.a. Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma - P.Iva. 06748021000