Montecitorio: le regole per l'aula durante l'elezione del Capo dello Stato

Nell'Aula di Montecitorio durante le votazioni per il presidente della Repubblica potranno accedere contemporaneamente solo 200 parlamentari , ovvero poco meno del 20% dei grandi elettori chiamati ad eleggere a partire dal 24 gennaio il nuovo Capo dello stato. Ciascun gruppo parlamentare deciderà chi resterà in aula in proporzione alla sua consistenza. E'  quanto deciso, fa sapere l'agenzia ANSA, nella conferenza dei capigruppo di Montecitorio.

Per la votazione del successore di mattarella al Quirinale nell'Aula della Camera dei deputati saranno allestiti quattro "catafalchi". Saranno gli stessi utilizzati solitamente per le votazioni segrete per schede, ma dotati di accorgimenti particolari anti Covid. Alla cerimonia del giuramento del nuovo presidente poi, saranno ammessi tutti i grandi elettori utilizzando tutti i posti disponibili nell'Aula si Montecitorio, purché abbiano fatto un tampone la mattina stessa del giuramento.